arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

MONTAGNA VENETA - pubblicati i bandi per l'ottenimento di contributi in conto capitale

In data odierna, 28 ottobre 2016, sono stati pubblicati nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto, i due bandi riferiti agli interventi di riqualificazione dell'offerta ricettiva della Montagna Veneta.

Per la provincia di Belluno è prevista una dotazione di circa 8 milioni di euro suddivisi in due distinte azioni che si differenziano per l'intensità del contributo a fondo perduto, per i livelli di investimento, in parte per la tipologia degli interventi, e per la tipologia delle imprese ammesse al bando.

Il sistema bellunese e veneto di Confcommercio e Federalberghi, grazie alla collaborazione di e Fidi Impresa & Turismo, ha agito in questi mesi, tanto sotto il profilo politico-sindacale quanto sotto il profilo tecnico, affinché la Regione percepisse realmente le esigenze del comparto turistico bellunese. Raccomandiamo un'attenta lettura delle schede tecniche (vedasi sezione a destra) dei bandi stessi.

 

DECRETO GIUNTA REGIONALE N. 1659/2016

Contributi in regime “de minimis” per investimenti da € 150.000 a € 500.000

BENEFICIARI
Aziende iscritte nel registro delle imprese o al REA che hanno sede operativa in area montana, nella quale realizzare il progetto.
Le aziende devono essere proprietarie e/o gestire direttamente:
- strutture ricettive alberghiere: alberghi o hotel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi;
- strutture ricettive all’aperto: villaggi turistici, campeggi;
- strutture ricettive complementari: alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, bed & breakfast, rifugi alpini.

AGEVOLAZIONE
L’agevolazione è concessa nella forma di contributo in conto capitale pari al 40% dell’ammontare delle spese rendicontate. 
Sono ammissibili interventi con importi complessivi di spesa non inferiori a € 150.000,00 e fino ad un massimo di € 500.000,00

 

 

DECRETO GIUNTA REGIONALE N. 1660/2016

Contributi “in esenzione” per investimenti da € 500.000 a € 1.500.000

BENEFICIARI
Aziende iscritte nel registro delle imprese o al REA che hanno sede operativa in area montana, nella quale realizzare il progetto.
Le aziende devono essere proprietarie e/o gestire direttamente:
- strutture ricettive alberghiere: alberghi o hotel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi.

AGEVOLAZIONE
Per le micro e piccole imprese l’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 20% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto.
Per le medie imprese l’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 10% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto.
Sono ammissibili interventi con importi complessivi di spesa non inferiori a € 500.000,00 e fino ad un massimo di € 1.500.000,00 

 

Per qualsiasi chiarimento contattare la filiale di Belluno di Fidi Impresa & Turismo Veneto:

ELENA GALLI

tel. 0437 943638 - cell. 393 9937528 - email elena.galli@fidimpresaveneto.it

DEBORAH D'ALBERTO

tel. 0437 943638 - cell. 347 3021367 - email deborah.dalberto@fidimpresaveneto.it

Top